CON I SALDI DI PRIMAVERA CI REGALANO LA PISCINA…

piscina

Giunta Arrara, arrivano i saldi.
E voi vi fidate ancora degli assessori Brusati e Granziero?

*****
Riassunto dei buchi nell’acqua precedenti.

– Elezioni 2012. “Poiché per troppo tempo le locali strutture sportive sono state trascurate, intendiamo potenziare ed ampliare le strutture esistenti, cercando sinergie con soggetti privati, con particolare attenzione alla piscina comunale.” Programma elettorale di Pierluigi Arrara.

– 20 febbraio 2013: «L’amministrazione comunale -si legge in una nota diffusa poco fa dal Comune -intende condividere con la cittadinanza e le associazioni nuove idee per lo sviluppo della futura proposta di gestione dell’impianto natatorio».

– 4 marzo 2013: Ordine e Libertà «la piscina resterebbe dov’è, con le vasche “storiche” (che hanno più di trent’anni…) al coperto e quelle esterne per l’estate, e con una serie di modifiche e ampliamenti strutturali che non riguardano in concreto ciò di cui più di tutto l’utenza ha esigenza: il nuotare…»

– 15 luglio 2013: Ordine e Libertà «A fine febbraio si era detto che di lì a poco sarebbe uscito il bando per la nomina di un nuovo gestore. Sono passati 5 mesi e solo due settimane fa si è appreso da alcune dichiarazioni rese dall’assessore Emanuele Granziero che forse il famoso bando verrà indetto a settembre. Che ne sarà quindi di tutte le attività in programma per il 2014? E ancora, la struttura è davvero al collasso. Quanto dovremo aspettare perché qualcuno ci metta mano seriamente?

– 22 gennaio 2014: Il sindaco Pierluigi Arrara dice che si fa e si deve fare tutto il possibile per arrivare immediatamente alla formulazione di un bando per la ristrutturazione e la gestione della Anna Frank, anche perché l’impegno avrebbe già dovuto essere mantenuto entro la fine del 2013.

– 3 luglio 2014: l’avvio già da settembre (2014) dell’iter che secondo l’assessore Brusati dovrebbe portare alla realizzazione di una nuova struttura dotata di 3 vasche coperte (obiettivo autunno 2015) a una all’aperto (per l’estate seguente) su un terreno nei pressi dello stadio Gianni Invernizzi (quartiere Sforza).

– 10 aprile 2015: secondo l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Brusati se tutto va bene, il centro natatorio – che sorgerà vicino allo stadio – sarà pronto entro la tarda primavera del 2016.

– 9 giugno 2015: secondo l’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Brusati il cantiere si aprirà entro fine anno (2015) e per la fine della primavera 2016 dovrebbe essere terminata la costruzione.

– primavera 2016, Brusati confessa: «non erano promesse, erano speranze»! Ed illustra il piano B. La piscina in Via Silvio Pellico.

Date le premesse… come non fidarsi.

piscina

© 2013 Cambiamo Abbiategrasso